Padiglione in legno curvilineo in un giardino
Padiglione prefabbricato, leggero e astratto. Scultura in legno all'interno di un giardino

Guilherme Machado Vaz, architetto portoghese, viene incaricato dal municipio di Matosinhos, del distretto di Porto, di progettare in un giardino del XIX secolo un padiglione in legno, slegato quanto più possibile all'idea di edificio tradizionale

Il giardino che fa da sfondo al padiglione in legno è il giardino Basílio Teles, situato a Matosinhos, proprio di fronte al municipio del comune risalente alla fine degli anni '80. L'idea più razionale fu quella di costruire un padiglione che potesse essere rimosso e ricostruito da qualche altra parte, nel momento in cui il committente del progetto, la municipalità di  Matosinhos, avesse cambiato idea

Padiglione in legno lamellare

Il padiglione viene concepito come un oggetto scultoreo, leggero, astratto, non riconducibile all'immagine di un edificio tradizione. Gli alberi attorno l'edificio vengono conservati, e l'architettura cerca di evitarli progettandovi tutt'attorno

Padiglione in legno lamellare

L'architetto ricerca un elemento costruttivo che potesse essere ripetuto per l'intero edificio e in modo tale da renderlo prefabbricato. Il legno scelto è il legno lamellare, rigoroso e pulito, utilizzato, sebbene in dimensioni diverse, per pareti, tetti e pavimenti

Padiglione in legno lamellare

Gallery