Cappella in legno nel bosco
Cappella meditativa tra le Alpi francesi. Esperienza sensoriale in un contrasto di luci e ombre

Atelier Poem vince il concorso internazionale di architettura “Le festival des cabanes” grazie al progetto “Chapel of tears”, una cappella meditativa in legno situata in una località patrimonio dell'UNESCO nei pressi del lago di Annecy, a Saint-Ferréol

Con l'obiettivo di massimizzare l'utilizzo delle risorse economiche, rispettando i vincoli dimensionali del bando del concorso e utilizzando un unico materiale, il legno, la struttura viene realizzata sia dagli stessi progettisti che da alcuni volontari

Cappella in legno nel bosco

L'edificio, grazie al dialogo con la natura, trova una propria dimensione. Il visitatore, tramite all'esperienza sensoriale che sperimenta al suo interno, è stimolato a trovare il proprio modo di stare e di interagire con lo spazio, in un contrasto di luci ed ombre

Cappella in legno nel bosco

Architettonicamente, la cappella si presenta come un parallelepipedo, alta e stretta, tagliata longitudinalmente nella parte centrale, quasi come se il torrente vicino avesse eroso la materia durante il suo corso. Un'apertura che incornicia la vista sulla cascata vicina

Cappella in legno nel bosco

I lati lunghi sono ciechi e paralleli al torrente, e vengono scanditi da una scansione di elementi lignei di diverso spessore. La struttura è completamente in legno di abete rosso: il guscio esterno costituito da assi di legno bruciato, capace di essere più durevole e idrofobo, contrasta con l'interno dove il legno viene lasciato naturale

Cappella in legno nel bosco

Gallery