Abitazione in legno con chiesa sullo sfondo
Canna fumaria come elemento di trasformazione tipologica. Il design richiama l'architettura locale

Lo studio Dekleva Gregoric Arhitekti progetta a Logatec, in Slovenia, la “Chimney House”, rispettando la morfologia del contesto edificato tradizionale e facendo riferimento alla tipologia prevalente del tetto a due falde, considerandone i parametri volumetrici e materici

Il design della casa si basa principalmente sulle regole dell'architettura locale, con alcuni cambiamenti. La cucina, in particolare, con il forno a legna, svolgendo un ruolo centrale per una coppia che vive in campagna, sia nella vita privata che in quella sociale, inspira, la disposizione degli spazi all'interno della casa

Abitazione in legno

La disposizione degli spazi è allineata centralmente. Il colmo del tetto viene spinto creando un lucernario continuo che attraversa il volume lineare della casa, fornendo luce dell'alto. L'abitazione, con la sua matericità in legno scuro, si relaziona con l'adiacente fienile in legno, ma con la propria identità volumetrica si allontana da esso richiamando la vicina chiesa del XVI secolo

Abitazione in legno

L'esterno è completamente definito dalle tavole di larice oliato, con continuità tra facciata e tetto. Gli interni che possono essere raggiunti e toccati degli abitanti sono in rovere oliato, mentre la struttura della copertura è in cemento armato. Il materiale in cui è rivestito il volume è un chiaro riferimento al vernacolare 

Abitazione in legno

Gallery