Villa friulana dallo stile contemporaneo. Struttura in legno e rivestimenti in pietra
Margherita Mattiussi progetta questa villa in Friuli dal linguaggio architettonico contemporaneo coniugando la sostenibilità della struttura in legno con alcuni richiami ai materiale tradizionali del luogo in un progetto in cui bianco, pietra e cielo sono, tutti assieme, protagonisti.

Il progetto di questa villa friulana nasce dalla volontà dell’Arch. Margherita Mattiussi di coniugare un approccio progettuale globale alla Sostenibilità senza tralasciare alcuni riferimenti ai materiali dell’architettura tradizionale del luogo. Da questi due assunti nasce questa villa dalle linee contemporanee, caratterizzata da forme pure e da un gioco di contrasti cromatici, tra il bianco e il colore della pietra
 

 


La villa è costruita in bioedilizia e certificata Classe A+ secondo il protocollo VEA per i criteri di risparmio energetico e ambientale. È stata realizzata interamente in legno da Domus GAIA, l’azienda friulana che si distingue per l’impiego di materiali naturali, certificati e completamente riciclabili
 

 

 


Come spiegato precedentemente, lo studio dei caratteri tipologici friulani è base della riflessione progettuale, che ri-declina con linguaggio del tutto contemporaneo alcuni segni del luogo. Per fare questo è stato scelto murogeopietra modello Morenico/profilo Spontaneo che con il suo sistema integrato e garantito si adatta a moltissimi supporti, come i nuovi sistemi a secco e in legno, garantendo l’inalterabilità delle caratteristiche tecniche dei materiali nel tempo.
 

 

null

Gallery