Casa vacanza nei Paesi Bassi. Architettura sostenibile per l'ampliamento di legno

Lo Studio Bloot Architetecture ristruttura una casa vacanze risalente al 1950 nei Paesi Bassi. La casa immersa nella natura viene ampliata realizzando un nuovo volume in legno

 


Una casa vacanze risalente al 1950, nascosta nella foresta, è stata ampliata modificando il tetto scultoreo, compatto e sostenibile. La copertura emerge dalla struttura originale e cerca la sua strada verso il grande panorama sulla prateria delimitata dalla foresta
 

 

 


L'ampliamento è situato all'interno delle foglie e si percepisce come una casa sull'albero appartata. Il design si adatta alle restrizioni indicate dal comune riguardante l'altezza massima dei tetti spioventi. La casa esistente è stata ristrutturata seguendo i principi di architettura sostenibile basata sulla piena autarchia
 

 

 


Un nuovo sistema solare offre energia. Una stufa a legna fornisce il calore ed il sistema di scarico che ora finisce in una fossa settica, sarà presto filtrato. L'estensione sul tetto è quasi interamente costruita in legno, con isolamento e tutte le facciate e coperture sono finiti con un rivestimento in larice non trattato. Le scale nel soggiorno esistente forniscono l'accesso verso il nuovo volume compatto
 

 

 


L'esterno e l'interno del prolungamento sono stati adattati su misura e progettati per le funzioni e l'utilizzo che svolgono. I letti e lo spazio di raccolta sono integrati in modo che non saranno necessari ulteriore mobili
 

 

 


L'ampliamento del tetto offre spazio per due camere da letto e un atterraggio con un tavolo di lavaggio, che fornisce l'accesso verso il tetto esistente. Il tetto esistente è già stato spesso utilizzato come un luogo segreto per godersi il sole al tramonto e la flora e la fauna
 

 

Gallery